incroci on line

Archive for gennaio 2014

                                                    è disponibile il nuovo numero di

                                                                          incroci

Copertina28semestrale di letteratura e altre scritture

Resistenzialismo

          

 

 

 anno XIV, numero 28

luglio-dicembre 2013

Abbiamo sempre scommesso sul fatto che le parole seguano una loro logica, razionale e affettiva, che, alla stregua di ogni entità biologica, le porta a imparentarsi, accoppiarsi, separarsi, ‘ecceterarsi’, anche al di fuori della nostra capacità di cogliere le loro molteplici dinamiche relazionali. A volte, però, la coerenza di cui sono portatrici risulta leggibile a occhio nudo, come nel caso del ponte semantico che lega ‘resistenza’ ed ‘esistenza’, giacché non è difficile capire che per esistere bisogna resistere ovvero affrontare qualche difficoltà più o meno dura.

A ognuno, quindi, la sua resistenza: quella tragica consumata da un paio di generose generazioni settanta anni or sono (non sarà mai abbastanza la nostra gratitudine nei loro confronti) o quella della poesia, delle riviste, dell’azione culturale, di tutto ciò che possiamo definire humanitas, fatto segno di un’evidente campagna di svalutazione valoriale. Insomma, chi voglia esistere pienamente non ha che da scegliere il versante su cui resistere, selezionando tra le priorità che la vita gli segnala. 

 [dall’editoriale]

  

 

Dan Opus Lapidus, il mio letto ha tre gambe  

Gattomerlino/Superstripes, Roma 2013

 

di Antonio Lillo

 

Ci sono libri la cui storia ha di per sé un valore esemplare più importante del loro contenuto. È il caso di il mio letto ha tre gambe di Dan Opus Lapidus, poeta di origine rumena, trasferitosi in Italia a metà anni ‘90 dopo un incarico di responsabilità in patria e finito a Roma a fare l’imbianchino. Durante una serie di lavori in casa di Piera Mattei, direttrice editoriale della Gattomerlino/ Superstripes, fa amicizia con lei che legge alcune sue cose e decide di pubblicarlo. Dando così avvio a una di quelle operazioni di buona prassi editoriale, che sempre vanno sostenute, dove si punta alla promozione degli autori più che al mercato. Leggi il seguito di questo post »

incroci terranima 2013-14

venerdì 10 gennaio  

alle 18,30

Presentazione del numero 28 di Incroci

(luglio-dicembre duemilatredici)

con mostra multimediale di fotopoesie, a cura di Pino Pavone.

 Qui trovi il programma completo del ciclo “incroci po/meridiani”:  programma 2013-14

 

 

JEAN PORTANTE, VOGLIO DIRE

LA VITA FELICE, MILANO 2012

di Alida Airaghi

 

Inconsueta questa prova letteraria di Jean Portante proposta dalle edizioni “La Vita Felice”: l’autore, nato nel 1950 in un villaggio minerario del Lussemburgo, figlio di emigranti italiani, e vissuto nella condizione sradicata e arricchente del trilinguismo, offre qui ai suoi lettori  cinquanta prose poetiche, in uno stile pianamente narrativo che tuttavia vibra dei soprassalti emotivi e lirici della più pura poesia. Presentate con testo francese a fronte, e con  partecipi note critiche  di Gabriela Fantato e Elio Pecora, queste composizioni hanno la labirintica temerarietà di una sfida visionaria al placido e composto senso comune di chi legge graniticamente, sospettoso di ogni coinvolgimento, timoroso di qualsiasi spiazzamento logico. Leggi il seguito di questo post »


«incroci» - semestrale di letteratura e altre scritture

direzione: Lino Angiuli • Raffaele Nigro • Daniele Maria Pegorari.

Acquisto e Abbonamento

Una copia: euro 10,00
Abbonamento annuale: euro 18

Modalità di acquisto:
- dal sito dell'editore (http://www.addaeditore.it/)
- versamento sul c.c. postale n. 10286706
intestato a: Adda Editore, via Tanzi, 59 - 70121 Bari

il nuovo numero di incroci

eventi: Dante, l’immaginario

disclaimer

Il blog ‘incroci on line’ non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità: per questo non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità degli articoli è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente.

Alcune immagini pubblicate nel blog sono tratte dal Web: qualora qualcuna di esse fosse protetta da diritto d’autore, vi preghiamo di comunicarcelo tramite l’indirizzo incrocionline@libero.it, provvederemo alla loro rimozione.

Al lettore che voglia inserire un commento ad un post è richiesto di identificarsi mediante nome e cognome; non sono ammessi nickname, iniziali, false generalità.
Commenti offensivi, lesivi della persona o facenti uso di argomenti ad hominem non verranno pubblicati.
In ogni caso ‘incroci on line’ non è responsabile per quanto scritto dai lettori nei commenti ai post.