incroci on line

Archive for aprile 2014

Cop. 1

Michele Passalacqua, Sette passi 

(disponibile su http://www.lulu.com/)

di Antonio Lillo


 

Già dal fatto che questo voluminoso e assai ben curato libro di Michele Passalacqua non abbia un colophon da cui attingere informazioni minime su dove e quando sia stato stampato, né un logo che ne identifichi la paternità editoriale (per quanto dotato di immancabile codice isbn) la dice lunga sulla particolarità di questa operazione libraria. Sette passi appare in tutto e per tutto, sotto il profilo tanto tipografico quando dei contenuti, il libro di una vita, la summa di una serie di esperienze e di scritture talmente personali per il suo autore da non poter avere altro referente che sé stesso. Leggi il seguito di questo post »

 

MATTEO MARCHESINI , ATTI MANCATI, VOLAND, ROMA 2013

ID., SOLI E CIVILI, EDIZIONI DELL’ASINO, ROMA 2012 

 

di Alida Airaghi

 

Prende le mosse un po’ faticosamente, questo romanzo del giovane e agguerrito critico Matteo Marchesini, ambientato in una Bologna  piuttosto provinciale e riconoscibilissima nelle sue strade e nei suoi personaggi, dai più famosi  ai più caratteristici nella loro stramba originalità (“un teatrino di figure petroniane”). Protagonista e evidente alter ego dell’autore è l’ intellettuale trentenne Marco Molinari, “eccessivo, intricato e sarcastico”, “micidiale…e aleatorio”, dal “poligrafismo un po’ presenzialista”, che accumula sulla sua scrivania libri e articoli, assorbito ossessivamente in un lavoro “che non ha orari e quasi non ha gesti, asettico, ripulito da ogni sgradevole contatto umano”. Leggi il seguito di questo post »

terranima2013-14 -logopiccolo

AVVISO

Si avvisano gli amici di Incroci e di Terranima che l’incontro ‘Occhio al francobollo: passeggiata filatelica e letteraria nella storia d’Italia’, previsto il 18 Aprile, è rinviato a giovedì 24 aprile, ore 18.30. 

anaventura copy

Anna Ventura,  Tu Quoque. Antologia (poesie 1978-2013)

EdiLet, Roma, 2013

di Antonio Sagredo


 

A una prima impressione della lettura delle poesie di Anna Ventura, non so perché associo tre pittori tra loro differenti in tantissimi tratti, eppure vincolati similarmente dal come trattano le cose e gli ambienti: l’olandese Vermeer, Utrillo e Morandi. Di certo ce ne sono altri di pittori che potrebbero riferirsi non tanto ai versi della Ventura, quanto al lindore del verso stesso, che è semplice, pulito  e questo si addice, anzi si appiccica alla domesticità, alla cameretta: non c’è bisogno di specchi per definire un tale pulitezza, anzi lo specchio ne uscirebbe sporcato a causa di tale lindezza, suo malgrado! Leggi il seguito di questo post »

volumetto[2]

 Antonio Spagnuolo, “Come un solfeggio”

Napoli, Kairós Edizioni, 2014

di Giuseppe Panella

Una breve raccolta, quasi un puro e scabro mannello di ricordi e di sensazioni che provengono dall’intimo, costituisce e sostanzia, irrobustito da un ricorso alle parole profonde dell’inconscio,  questo diario di un dolore firmato da Antonio Spagnuolo in memoria della moglie Elena da poco scomparsa. Come dimostra, con parole rese sicure dalla consapevolezza di una lunga stagione di scritture liriche e poematiche, lo stesso autore nella sua Introduzione

continua a leggere qui la recensione

 


«incroci» - semestrale di letteratura e altre scritture

direzione: Lino Angiuli • Raffaele Nigro • Daniele Maria Pegorari.

Acquisto e Abbonamento

Una copia: euro 10,00
Abbonamento annuale: euro 18

Modalità di acquisto:
- dal sito dell'editore (http://www.addaeditore.it/)
- versamento sul c.c. postale n. 10286706
intestato a: Adda Editore, via Tanzi, 59 - 70121 Bari

il nuovo numero di incroci

eventi: Dante, l’immaginario

disclaimer

Il blog ‘incroci on line’ non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità: per questo non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità degli articoli è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente.

Alcune immagini pubblicate nel blog sono tratte dal Web: qualora qualcuna di esse fosse protetta da diritto d’autore, vi preghiamo di comunicarcelo tramite l’indirizzo incrocionline@libero.it, provvederemo alla loro rimozione.

Al lettore che voglia inserire un commento ad un post è richiesto di identificarsi mediante nome e cognome; non sono ammessi nickname, iniziali, false generalità.
Commenti offensivi, lesivi della persona o facenti uso di argomenti ad hominem non verranno pubblicati.
In ogni caso ‘incroci on line’ non è responsabile per quanto scritto dai lettori nei commenti ai post.