incroci on line

Archive for ottobre 2014

Alessandro Ludovico, Post-digital print. La mutazione dell’editoria dal 1894

CaratteriMobili, Bari 2014

 

 

di Daniele Maria Pegorari

 

Dopo un’edizione olandese nel 2012, è da poco uscito in Italia per Caratterimobili Post-digital print. La mutazione dell’editoria dal 1894, un libro di circa duecentocinquanta pagine scritto da Alessandro Ludovico, studioso dei media formatosi nei centri di ricerca di Rotterdam e Cambridge. Se letto a confronto col pur recente Libro di Gian Arturo Ferrari (Bollati Boringhieri, Torino 2014), questo nuovo contributo al dibattito sul presente e sul futuro dei linguaggi e delle tecnologie editoriali rivela grande originalità e complementarità rispetto al saggio del presidente del Centro per il libro e la lettura; quanto quest’ultimo pare storicisticamente orientato a dimostrare la continuità fra il libro elettronico e le precedenti fasi della scrittura, della conservazione e della distribuzione della cultura testuale, quasi giustificando idealisticamente l’ineluttabilità della transizione verso la cultura immateriale, tanto il fondatore di «Neural» e del network elettronico Mag.net redige, sì, una storia dell’editoria dei secoli XX e XXI, ma consegnandoci un disegno molto più inquieto e conflittuale, fatto di precoci profezie circa la morte della carta (addirittura già nel 1894, col racconto francese La fin des livres di Octave Uzanne e Albert Robida) e di clamorose smentite determinate da più fattori che concorrono alla resistenza della carta, a cominciare dalla consuetudine millenaria con la lettura e la conservazione di supporti fisici (cosa che non si può dire delle modifiche dei media audio-video, a cui spesso pretestuosamente vengono associate le rivoluzioni tecnologiche che stanno interessando il libro), per passare alla radicata convinzione che la stabilità del testo sia direttamente proporzionale alla sua affidabilità, per concludere con l’attribuzione alla stampa di un valore rivoluzionario (in senso politico e in senso contro-culturale) che le deriverebbe da una lunga tradizione e che non evaporerebbe nemmeno di fronte alla capacità della rete di creare grandi e veloci movimenti di massa (cfr. cap. i, pp. 20-43). Leggi il seguito di questo post »

Annunci

logo incrociPomeridiani 2014-15

venerdì 24 ottobre 2014 

alle 18,30

“I fichi in tasca”

Incontro con Piero Manni e il suo ricettario salentino

Nuovo appuntamento del ciclo di “incroci po/meridiani”, organizzato dal Caffè culturale BaTaFoBrLe in collaborazione con «incroci», rivista semestrale di letteratura e altre scritture, edita da Adda e diretta da Lino Angiuli, Raffaele Nigro e Daniele Maria Pegorari.

Piero Manni, cofondatore della omonima casa editrice pugliese – realtà editoriale di punta a livello nazionale che annovera nel suo catalogo autori quali Edoardo Sanguineti, Alda Merini, Cristanziano Serricchio – presenterà il suo libro ‘I fichi in tasca. Cibo e ricette nel Salento dall’età delle caverne al fast food’ (Manni 2013).

Non un semplice ricettario, denso di curiosità gastronomiche della tradizione salentina, ma una riflessione sulla qualità del cibo, sulla sua storia, sul nostro approccio ad esso in un’epoca nella quale a dettar legge, modificando progressivamente le nostre abitudini alimentari, sono le multinazionali dei fast food, i cui prodotti non rispondono ad esigenze di tracciabilità, sicurezza e salute. Per un ritorno consapevole alle nostre origini, alla stagionalità, alle ricette antiche trasmesse dagli anziani e alla saggezza popolare che del cibo, in passato, ha sempre fatto tesoro.

L’incontro si concluderà con “Boccate di Puglia”, gentilmente offerte da rinomate cantine pugliesi e da Terranima.

Si allega il programma completo: programma 2014-15

Pagina dedicata agli Incroci po/meridiani

rotativa1

di Antonio Lillo

 

GATTOMERLINO EDIZIONI E FONDAZIONE BRODSKIJ

 

Le edizioni Gattomerlino sono già da alcuni anni una bella realtà. Casa editrice “di nicchia” fondata a Roma nel 2010 e tesa alla scoperta e promozione di giovani autori del panorama italiano e internazionale, con un occhio particolare all’Europa dell’est. Questo interessamento si è concretizzato l’estate scorsa nell’adesione al progetto di pubblicazione in Italia dei poeti della Fondazione Brodskij: infatti, attraverso l’istituzione di un canale privilegiato, la Gattomerlino pubblicherà nelle sue collane buona parte dei borsisti della Fondazione, traducendoli per la prima volta in italiano, in un prolifico scambio culturale già auspicato dal poeta Brodskij nei suoi ultimi mesi di vita.

A conferma di tale impegno e dell’attenzione della fondatrice Piera Mattei verso i nuovi esponenti della poesia europea, segnaliamo qui tre libri editi dalla Gattomerlino. Leggi il seguito di questo post »

          SCATTI DI POESIA

 

mostra fotoletteraria a cura di Lino Angiuli e di Giuseppe Pavone

 

Castello di Monopoli

28 settembre – 26 ottobre 2014

(tutti i giorni escluso il lunedì, dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 21)

 

per maggiori informazioni visita il sito dedicato  http: www.scattidipoesia.it
qui invece puoi vedere il programma e la locandina scatti di poesia

Mentre le vicende politiche possono dividere, la cultura può unire. Con questo spirito, grazie alla mediazione della rivista letteraria «incroci», edita dall’editore Adda di Bari, una delegazione dell’Unione degli Scrittori russi, proveniente da Mosca, incontrerà pubblico e istituzioni a Bari e Monopoli.

Si tratta dei poeti Aleksandra Krjuchkovail e Sergej Aleshin, degli scrittori Feliks Shvedkovskij e Konstantin Kalashnikov, della musicista Anna Borisov che, lunedì 6 ottobre, alle ore 18.30, presso il Caffè culturale BaTaFoBrLe annesso a Terranima – ristoro pugliese (Bari, via Putignani 213-215) saranno ospiti di un incontro aperto al pubblico, curato da Mikhail Talalay, responsabile in Italia dell’Accademia delle Scienze russa e da Lino Angiuli, direttore, con Daniele Pegorari e Raffaele Nigro, della rivista «incroci».

Nel pomeriggio di martedì 7, invece, il Consigliere delegato alla Cultura della Città di Monopoli, Giorgio Spada, accompagnerà la delegazione al Castello monopolitano per visitare la mostra fotoletteraria Scatti di poesia, recentemente inaugurata, dopodiché , alle 19.00, presso il Palazzo di Città, essa verrà ufficialmente ricevuta da rappresentanti dell’Amministrazione comunale, anche al fine di promuovere ulteriori e proficui scambi culturali.

Tag:


da incroci 29, sezione ‘schede’ 

Edgar MorinLA MIA PARIGI, I MIEI RICORDI

Raffaello Cortina, Milano 2013.

di Domenico Ribatti

 

Di Edgar Morin, filosofo e sociologo francese di fama internazionale, la casa editrice Raffaello Cortina ha pubblicato una autobiografia intitolata La mia Parigi, i miei ricordi, una sorta di viaggio sentimentale attraverso i luoghi di questa città.

Nato a Parigi l’8 luglio del 1921, Morin vi ha praticamente vissuto tutta la vita. Figlio unico, timido a tal punto da non volere andare a scuola, fu estraneo alla vita della sua città fino all’età di dieci anni quando sua madre morì improvvisamente. Questo drammatico evento rappresentò per Morin «una Hiroshima interiore, e quella devastazione fu talmente grande che mi nascondevo nei gabinetti per piangere, e di nuovo piangevo sotto le coperte quando andavo a letto». Leggi il seguito di questo post »


«incroci» - semestrale di letteratura e altre scritture

direzione: Lino Angiuli • Raffaele Nigro • Daniele Maria Pegorari.

Acquisto e Abbonamento

Una copia: euro 10,00
Abbonamento annuale: euro 18

Modalità di acquisto:
- dal sito dell'editore (http://www.addaeditore.it/)
- versamento sul c.c. postale n. 10286706
intestato a: Adda Editore, via Tanzi, 59 - 70121 Bari

il nuovo numero di incroci

eventi: Dante, l’immaginario

disclaimer

Il blog ‘incroci on line’ non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità: per questo non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità degli articoli è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente.

Alcune immagini pubblicate nel blog sono tratte dal Web: qualora qualcuna di esse fosse protetta da diritto d’autore, vi preghiamo di comunicarcelo tramite l’indirizzo incrocionline@libero.it, provvederemo alla loro rimozione.

Al lettore che voglia inserire un commento ad un post è richiesto di identificarsi mediante nome e cognome; non sono ammessi nickname, iniziali, false generalità.
Commenti offensivi, lesivi della persona o facenti uso di argomenti ad hominem non verranno pubblicati.
In ogni caso ‘incroci on line’ non è responsabile per quanto scritto dai lettori nei commenti ai post.