incroci on line

Archive for marzo 2015

Cose dell’altro mondo. Metamorfosi del fantastico nella letteratura italiana del XX secolo, Pisa, ETS, 2012, a cura di Patrizia Farinelli.

 

 

di Paolo Leoncini

 

Si tratta di un volume collettaneo di portata davvero rilevante: raccoglie gli Atti della «Giornata di studi» tenutasi alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Lubiana il 29 ottobre 2009. È dedicato alla memoria di Filippo Secchieri, uno dei più significativi teorici della letteratura italiani, immaturamente scomparso nel marzo 2011: il quale, della «Giornata» lubianese era stato il più convinto fautore e, come scrive Patrizia Farinelli, l’«animatore». Leggi il seguito di questo post »

Annunci

logo incrociPomeridiani 2014-15

Venerdì 20 marzo

alle ore 18.30

La Serbia è vicina

con Milica Marinković e Valeria Uva

 

Nuovo appuntamento del ciclo di “incroci po/meridiani”, organizzato dal Caffè culturale BaTaFoBrLe in collaborazione con «incroci», rivista semestrale di letteratura e altre scritture diretta da Lino Angiuli, Raffaele Nigro e Daniele Maria Pegorari (Adda).

Con la preziosa guida di Milica Marinković e Valeria Uva, traduttrici e curatrici del volume di Jovan Dučić Città e chimere (Stilo 2014), il pubblico potrà incrociare la letteratura e la cultura dell’altra sponda dell’Adriatico, vicinissima eppure ancora poco nota, scoprendo un autore serbo di straordinario valore, la cui produzione letteraria ha lasciato tracce profonde sia in ambito poetico che in ambito saggistico e narrativo. Il volume, presentato nella prima traduzione italiana, raccoglie epistole di viaggio, intrise di riflessioni poetiche e filosofiche. L’opera non è facilmente classificabile, ma rappresenta un ibrido che mescola sapientemente, con uno stile elegante e vivace, generi letterari distanti tra loro, sintetizzandoli in una visione che abbraccia vasti campi del sapere.

L’incontro si concluderà con le “Boccate di Puglia”gentilmente offerte da Terranima.

 

Si allega il programma completo: programma 2014-15

Pagina dedicata agli Incroci po/meridiani

di Antonio Giampietro

Una serie di luoghi sorprendentemente raccontati da qualcuno che il mondo non rinuncia a percorrerlo anche se non può vederlo. Viaggi da un microcosmo intimo a una geografia reale: reale e dura.

 

 

Da Parigi a Mosca: l’odore del comunismo

Mio padre mi portava spesso a vedere gli aerei decollare e atterrare, durante la mia infanzia e la mia adolescenza. Abitavamo non troppo lontano dall’aeroporto; li sentivo sempre passare sulla mia testa e, dal terrazzo del mio palazzo, la pista dove i velivoli prendevano la rincorsa verso il cielo sembrava fosse possibile toccarla allungando il braccio.

Nel 1982 eravamo in Calabria, era estate, ed io correvo sulla sabbia che rifletteva il sole. I miei genitori bisbigliavano fra loro, non capivano: perché quel bambino incespicava anche se non c’era alcun ostacolo? Cosa vedeva nell’aria di fronte a sé, tanto forte da impedirne la corsa libera e da costringerlo a tastare l’aria per procedere verso il mare? Non capivano, le giornate passavano e credevano di esser pazzi, che il proprio figlio avesse delle visioni. Leggi il seguito di questo post »

rotativa1

di Antonio Lillo

 

L’AREA DI BROCA E GAZEBO EDIZIONI

 

 

Mariella Bettarini, classe 1942, è da circa quarant’anni, cioè da tutta la vita, un’instancabile e tenace animatrice culturale del nostro Paese. Questo non solo attraverso la propria produzione poetica ma anche con la creazione e direzione di una rivista, Salvo imprevisti, fondata nel 1973, e significativamente sottotitolata «quadrimestrale di poesia e altro materiale di lotta» che ben identifica il senso del suo lavoro. Nel 1993 Salvo imprevisti modifica in parte la propria forma ma non l’essenza, e diventa L’area di Broca, «semestrale di letteratura e conoscenza», il cui nome deriva dall’area del cervello preposta all’elaborazione e comprensione del linguaggio. Leggi il seguito di questo post »


«incroci» - semestrale di letteratura e altre scritture

direzione: Lino Angiuli • Raffaele Nigro • Daniele Maria Pegorari.

Acquisto e Abbonamento

Una copia: euro 10,00
Abbonamento annuale: euro 18

Modalità di acquisto:
- dal sito dell'editore (http://www.addaeditore.it/)
- versamento sul c.c. postale n. 10286706
intestato a: Adda Editore, via Tanzi, 59 - 70121 Bari

il nuovo numero di incroci

eventi: Dante, l’immaginario

disclaimer

Il blog ‘incroci on line’ non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità: per questo non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità degli articoli è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente.

Alcune immagini pubblicate nel blog sono tratte dal Web: qualora qualcuna di esse fosse protetta da diritto d’autore, vi preghiamo di comunicarcelo tramite l’indirizzo incrocionline@libero.it, provvederemo alla loro rimozione.

Al lettore che voglia inserire un commento ad un post è richiesto di identificarsi mediante nome e cognome; non sono ammessi nickname, iniziali, false generalità.
Commenti offensivi, lesivi della persona o facenti uso di argomenti ad hominem non verranno pubblicati.
In ogni caso ‘incroci on line’ non è responsabile per quanto scritto dai lettori nei commenti ai post.