incroci on line

Archive for giugno 2016

libri2L’ipertrofia editoriale della poesia

 

di Daniele Giancane

Credo che sia il caso – finalmente – di riflettere criticamente sul ruolo della poesia in Puglia, sulla sua ‘visibilità’, sulle sue prospettive. Occorre anzitutto ribadire un elemento fondamentale, che purtroppo sfugge ai giovani poeti (e sul quale sorvolano molti poeti ‘anziani’): il proliferare di readings, incontri, festival, presentazioni di libri di poesia – ormai in ogni luogo della nostra regione, non significa per nulla un aumento della lettura nella nostra Puglia, che purtroppo resta agli ultimi posti in Italia. Conferma che si scrive molto, si legge poco.

Tutti ormai scrivono (magari su Facebook), postano poesie e racconti, senza leggere nulla; mi capita sovente di incontrarmi con giovani che mi danno a leggere il loro lavoro, ma quando chiedo loro cosa hanno letto della poesia del Novecento, almeno la più nota e ovvia – da Masters a Lorca – non sanno cosa rispondere. Si scrive e non si legge. Ma sta montando un’altra illusione, alimentata da editori senza scrupoli (in Puglia ce ne sono diversi): che, una volta stampato un libro (a spese dell’‘autore’ o di cui, comunque, l’‘autore’ è costretto a comprarsi molte copie, almeno per distribuirlo a parenti e amici, il che è uguale, se non peggio), pensano che fare promozione del testo significhi presentarlo in qualche vociante serata di piazza o in qualche pub o in qualche libreria, incontri a cui si presentano esclusivamente amici e parenti del cosiddetto ‘autore’). Leggi il seguito di questo post »

Annunci

copertina33

da Incroci 33

 

Estetica della fotografia.
Da un peccato originale ai problemi dello stile

 

 un saggio di Pio Tarantini

Le problematiche legate alla definizione del concetto di estetica, soprattutto in rapporto al linguaggio della fotografia, sono numerose e complesse: attraverso un excursus che parte dai concetti di base, Pio Tarantini approda alle riflessioni più attuali sulla lettura dell’immagine fotografica secondo possibili canoni estetici. Pio Tarantini (Torchiarolo, 1950) è un rappresentante della fotografia italiana in quanto autore e studioso; alle sue numerose esposizioni affianca il ruolo di docente di linguaggio fotografico e di pubblicista. Il suo più recente volume è la raccolta di articoli Fotografia araba fenice. Note sparse tra fotografia, cultura e il mestiere di vivere (Quinlan, Bologna 2014).

 Leggi qui l’articolo: Pio Tarantini. Estetica della fotografia 

rotativa1

di Antonio Lillo

 

 

Giancarlo Baroni, LE ANIME DI MARCO POLO, Book (Ferrarese 2015)

Opera tutta dedicata al viaggio questa di Baroni, o meglio ancora a quella particolare dimensione fantastica del viaggio, trasfigurato dal bagaglio di fascinazioni ereditate dalle opere che in genere si leggevano da ragazzi, e che così palesemente ne influenza il tono a metà fra racconto d’avventura e biografia, con punte altissime di volo: «che varietà di uccelli/ otarde beccaccini falchi falchetti/ aironi bianchi e grigi, pernici/ galline faraone cicogne pellicani/ cuculi chiurli anatre/ il gipeto barbuto il serpentario/ l’avvoltoio – più di due metri di apertura alare». Altre volte il tono si fa più piano fino a sfiorare la prosa vera e propria con a capo. Leggi il seguito di questo post »

presentazione33

La rivista incroci, semestrale di letteratura e altre scritture, diretta da Lino Angiuli, Raffaele Nigro e Daniele Maria Pegorari (Adda Editore), giunge al numero 33 accompagnando i lettori in un percorso avventuroso e straniante che abbraccia idealmente Oriente e Occidente, fondendo parole, immagini e gesti che, come filo sottile ma indissolubile, legano culture e visioni del mondo solo in apparenza distanti e antitetiche.

Venerdì 17 giugno, presso il Caffè culturale BaTaFoBrLe (Terranima Ristoro Pugliese, via Putignani 213-215), alle 18.30 Lino Angiuli e Daniele Maria Pegorari presenteranno il nuovo numero della rivista, con la partecipazione della poetessa americana Barbara Carle e di Curtis Dean Smith, rispettivamente italianista e sinologo dell’Università di Sacramento (California), curatori della traduzione in italiano e inglese dei testi poetici cinesi inseriti nel volume. Ad intrecciarsi alla parola poetica, una serie di opere originali di Teo de Palma, artista che presenterà al pubblico le sue opere.

Numerosi e qualificati i contributi presenti nel numero, in cui viene presentata la terza edizione di Scatti di poesia, mostra fotoletteraria che si inaugurerà il prossimo 29 luglio al Castello di Monopoli.

copertina33è disponibile il nuovo numero di

 incroci

semestrale di letteratura e altre scritture

alteritalia

 

 anno XVII, numero 33

gennaio-giugno 2016

Non è la prima volta che ospitiamo un ‘incrocio al cubo’ qual è quello che apre questo fascicolo. Si tratta di individuare o sperimentare continuamente formule che mettano in relazione diverse lingue, diversi linguaggi, diverse mentalità (è tutto dire) grazie a formule che arricchiscano l’uno e l’altro… e l’altro capo della relazione, moltiplicandone reciprocamente la portata creativa/innovativa. In tal modo vogliamo ribadire (forse fino alla noia) un concetto cui «incroci» è particolarmente legata: solo l’ascolto dell’alterità, a cominciare dai suoi alfabeti e dalle sue grammatiche, può farci sentire, meglio e più, noialtri (quante cose sa e può dire, quando vuole, la lingua italiana, senza nulla togliere alle altre).

[…] In parole povere, se si vuole un’altra Italia, bisogna allenarsi a immaginarla diversa e diversamente, grazie a continui e aperti confronti, aperti come l’opera che Umberto Eco (cui va il nostro commosso saluto) cercò di affrancare dalle chiusure intra moenia degli anni Sessanta. Detto con un paradosso: più una cultura si allontana dalla propria immagine consunta, più può avvicinarsi a sé stessa.

 [dall’editoriale]

Per sommario ed editoriale del numero 33 leggi qui

Ostuni, 11 giugno 2016

Incroci alla Notte dei poeti

notte poeti

La rivista incroci, semestrale di letteratura e altre scritture, diretta da Lino Angiuli, Raffaele Nigro e Daniele Maria Pegorari (Adda Editore), giunge al numero 33 accompagnando i lettori in un percorso avventuroso e straniante che abbraccia idealmente Oriente e Occidente, fondendo parole, immagini e gesti che, come filo sottile ma indissolubile, legano culture e visioni del mondo solo in apparenza distanti e antitetiche.

Non è dunque casuale la collaborazione della rivista alla manifestazione promossa dal Consiglio Regionale della Puglia e dalla Teca del Mediterraneo intitolata «Notte dei poeti»: tre meravigliosi borghi pugliesi (Otranto, Ostuni, Trani) scelti come teatro di eventi dedicati alla parola, scritta, parlata, cantata, che racconta la Puglia, il fermento culturale, le voci più interessanti in campo artistico, musicale e letterario.

Sabato 11 giugno ad Ostuni, nel Chiostro San Francesco (Palazzo del Comune – Piazza della Libertà) alle ore 19.00 Lino Angiuli e Daniele Maria Pegorari, con la partecipazione della poetessa americana Barbara Carle, italianista presso l’Università di Sacramento (California) presenteranno il nuovo numero della rivista;

a seguire, alle ore 20.00, Marilena Squicciarini (Università di Bari) renderà omaggio a Luigi Fallacara (letture di Lorena Pasotti);

alle 21.00 il trio Angiuli unirà musica (Francesco Angiuli, contrabbasso), poesia (Lino Angiuli) e reading (Lino Di Turi, voce recitante);

alle 22.00 Daniele Maria Pegorari converserà con Guido Oldani, una delle voci più intense della poesia contemporanea, il cui sguardo offre una nuova prospettiva per osservare il mondo in tutte le sue contraddizioni.

Info e programma completo degli eventi su www.nottedeipoeti.it

 

 

notte poeti

Per ulteriori informazioni: http://www.nottedeipoeti.it/


«incroci» - semestrale di letteratura e altre scritture

direzione: Lino Angiuli • Raffaele Nigro • Daniele Maria Pegorari.

Acquisto e Abbonamento

Una copia: euro 10,00
Abbonamento annuale: euro 18

Modalità di acquisto:
- dal sito dell'editore (http://www.addaeditore.it/)
- versamento sul c.c. postale n. 10286706
intestato a: Adda Editore, via Tanzi, 59 - 70121 Bari

il nuovo numero di incroci

eventi: Dante, l’immaginario

disclaimer

Il blog ‘incroci on line’ non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità: per questo non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità degli articoli è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente.

Alcune immagini pubblicate nel blog sono tratte dal Web: qualora qualcuna di esse fosse protetta da diritto d’autore, vi preghiamo di comunicarcelo tramite l’indirizzo incrocionline@libero.it, provvederemo alla loro rimozione.

Al lettore che voglia inserire un commento ad un post è richiesto di identificarsi mediante nome e cognome; non sono ammessi nickname, iniziali, false generalità.
Commenti offensivi, lesivi della persona o facenti uso di argomenti ad hominem non verranno pubblicati.
In ogni caso ‘incroci on line’ non è responsabile per quanto scritto dai lettori nei commenti ai post.