incroci on line

Archive for the ‘incroci 25’ Category

da incroci 25 – recensioni

Federico Rampini

ALLA MIA SINISTRA. LETTERA

APERTA A TUTTI QUELLI CHE

VOGLIONO SOGNARE INSIEME A ME

A. Mondadori, Milano 2011.

 di Daniele Maria Pegorari

Per Rampini il giornalismo è il metodo nobile per la conoscenza del mondo, col quale dar seguito alla sua prestigiosa formazione scolastica (liceo europeo di Bruxelles e laurea alla Bocconi), unita alla giovanile militanza nel Pci. Le analisi della realtà economica che Rampini è in grado di fornirci sono di una precisione e affidabilità che fanno venir voglia di prendere la matita e di glossare e studiare i suoi saggi come se si dovesse poi sostenere un esame. Ma quest’ammirazione non può impedire di segnalare la delusione con cui, immaginando di trovarmi dinanzi a una lettera aperta alla Sinistra affinché ritrovi i segni e i ‘sogni’ della propria visione alternativa, scopro invece che il libro è una giustapposizione di sei reportage dal mondo della crisi globale. Il racconto dell’attualità c’è tutto, d’accordo, ma dov’è la visione progettuale? Leggi il seguito di questo post »

Cinquant’anni fa si spegneva Hrand Nazariantz, forse il primo poeta allofono della letteratura italiana. Aveva scelto Bari come terra d’esilio e qui si prodigò per dare accoglienza a un’intera comunità di armeni in fuga dalla pulizia etnica turca.

Il numero 25 di incroci torna ad interrogare questa affascinante figura di poeta e intellettuale: dopo il saggio di Dorella Cianci, che abbiamo già pubblicato su quest sito, presentiamo oggi una recensione di Francesco Medici al recente volume Hrand Nazariantz, Fedele d’Amore.
Leggi il seguito di questo post »

Acquaviva delle Fonti (BA) – atrio del Palazzo De’ Mari

31 agosto e 1° settembre

Leggi il seguito di questo post »

 Cinquant’anni fa si spegneva Hrand Nazariantz, forse il primo poeta allofono della letteratura italiana. Aveva scelto Bari come terra d’esilio e qui si prodigò per dare accoglienza a un’intera comunità di armeni in fuga dalla pulizia etnica turca.

Il numero 25 di incroci torna ad interrogare questa affascinante figura di poeta e intellettuale, mediante due contributi: un saggio di Dorella Cianci, che pubblichiamo oggi, e una recensione di Francesco Medici a Hrand Nazariantz, Fedele d’Amore, una raccolta di saggi di recente uscita, che invece vi presenteremo nei prossimi giorni.
Leggi il seguito di questo post »

La sera del 24 gennaio 2012 è morto in un incidente stradale il più noto regista greco, Theodoros Angelopoulos, nato ad Atene nel 1935 e formatosi cinematograficamente a Parigi, dove era stato esiliato nel 1967, durante la dittatura dei Colonnelli, a causa della sua militanza giornalistica a sinistra. La sua lezione artistica merita di essere ricordata, ora che la crisi culturale europea ch’egli denunciava è stata resa forse definitiva dalla grande contrazione economica che più di ogni altro Paese ha fagocitato la sua Grecia.

Per questo incroci ha voluto dedicargli un approfondimento, articolato in due tempi: un intervento del critico cinematografico Vito Attolini, che abbiamo già pubblicato, e una intervista rilasciata tempo fa a Raffale Nigro, che invece pubblichiamo oggi.
Leggi il seguito di questo post »

da incroci 25 – sezione schede

Pubblichiamo qui una delle recensioni comparse sul numero 25 della nostra rivista; i tre libri in questione sono i seguenti:

Pietro De Viola, ALICE SENZA NIENTE, Terre di mezzo, Milano 2011;

Piero Simon Ostan, PIEGHEVOLE PER PENDOLARE PRECARIO, Le Voci della Luna, Buccinasco (Mi) 2011;

Luigi Laguaragnella, IN 24 ORE, ilmiolibro.it, 2011.

di Daniele Maria Pegorari

Leggi il seguito di questo post »

Pierluca Cetera, “Venerdì”, olio su tavola, 120 x 180, 2006

 

da incroci 25 –

 

 Ad illustrare questo numero 25 della nostra rivista abbiamo chiamato Pierluca Cetera. Nato a Taranto nel 1969, Cetera vive e opera a Gioia del Colle (Ba), dove insegna Storia dell’Arte. Con la mostra unheimlich del 1998, avvia una intensa attività espositiva che lo ha segnalato all’attenzione della critica più avveduta. Ne ascoltiamo il parere sui temi che attraversano questo fascicolo.

Leggi il seguito di questo post »


«incroci» - semestrale di letteratura e altre scritture

direzione: Lino Angiuli • Raffaele Nigro • Daniele Maria Pegorari.

Acquisto e Abbonamento

Una copia: euro 10,00
Abbonamento annuale: euro 18

Modalità di acquisto:
- dal sito dell'editore (http://www.addaeditore.it/)
- versamento sul c.c. postale n. 10286706
intestato a: Adda Editore, via Tanzi, 59 - 70121 Bari

il nuovo numero di incroci

eventi: Dante, l’immaginario

disclaimer

Il blog ‘incroci on line’ non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità: per questo non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità degli articoli è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente.

Alcune immagini pubblicate nel blog sono tratte dal Web: qualora qualcuna di esse fosse protetta da diritto d’autore, vi preghiamo di comunicarcelo tramite l’indirizzo incrocionline@libero.it, provvederemo alla loro rimozione.

Al lettore che voglia inserire un commento ad un post è richiesto di identificarsi mediante nome e cognome; non sono ammessi nickname, iniziali, false generalità.
Commenti offensivi, lesivi della persona o facenti uso di argomenti ad hominem non verranno pubblicati.
In ogni caso ‘incroci on line’ non è responsabile per quanto scritto dai lettori nei commenti ai post.